Pipino il breve

Pipino il breve

Logo Teatro della città

presenta
PIPINO IL BREVE
ovvero
La nascita di Carlo Magno

 

Commedia musicale in due tempi di
Tony Cucchiara
collaborazione al testo di Renzo Barbera
Regia di Giuseppe Romani

Musiche di Tony Cucchiara

Coreografie di Silvana Lo Giudice

con Tuccio Musumeci, Riccardo Maria Tarci e oltre venti artisti tra attori, musicisti e ballerini

Spettacolo simbolo del teatro siciliano nel mondo, Pipino il Breve viene rappresentato da una compagnia composta da più di venti artisti, tra attori, cantanti, musicisti e ballerini. Commedia ma non solo, Pipino il Breve, è uno spettacolo dove l’attore e il cantante si fondono, accompagnati da folli danze che coinvolgono lo spettatore e lo tengono incollato alla poltrona per tutta la durata dell’esibizione.

L’obiettivo di questo spettacolo è quello di divertire, aiutato dalla vitalità della musica, raccontando la storia di Pipino, re dei francesi utilizzando tecniche che ricordano l’Opera dei Pupi. Nel Prologo infatti, la Compagnia di attori-pupi si prepara per lo spettacolo. Il cantastorie annuncia che sarà rappresentata la vicenda dell’avventuroso matrimonio fra Pipino, detto il Breve, e Berta d’Ungheria, detta “dal grande piede”. Seguono 13 quadri caratterizzati da vicende vivaci e colorate che si susseguono seguendo un ritmo incalzante e mai monotono.

Lo spettacolo si propone quindi di raccontare una storia allettante e stimolante, attraverso attori del calibro di Tuccio Musumeci, che si divertono a intrattenere il pubblico con colpi di scena e immancabili sotterfugi.

Un musical con radici antiche ma sempre attuale, che grazie alla compagnia di professionisti che lo mettono in scena non stanca mai, anno dopo anno, ma risulta invece sempre più richiesto a testimonianza di quel teatro d’eccezione che sta ormai scomparendo dal panorama artistico teatrale contemporaneo.

1 Risposta

  1. ho visto questo spettacolo parecchi volte adesso tornerò al teatro Brancati giorno 13 con delle mie amiche mi sono divertita tanto e ogni volta è sempre più piacevole ; grazie a tutti gli attori in particolare a Pipino

lascia un commento