Il gioco della lepre Gastona
e della tartaruga Gelsomina

Il gioco della lepre Gastona
e della tartaruga Gelsomina

ANNUNCIO ALLEGRO E NATURALE

Il Piccolo Teatro favoloso di Lise La Lumac
b
andisce per le scuole elementari e medie

Il primo torneo d’invenzione e disegno ludico teatrale

Il gioco della lepre Gastona e della tartaruga Gelsomina

Modalità d’iscrizione e partecipazione

Il Piccolo Teatro favoloso propone un divertente incontro GRATUITO a scuola con la scrittrice Lina Maria Ugolini. Il fine è quello di realizzare con i ragazzi un piano di gioco sul quale potranno sfidarsi in una gara la lepre Gastona e la tartaruga Gelsomina.

L’incontro (a numero chiuso) sarà anche un modo per spiegare ai ragazzi come dallo spunto offerto dalla favola classica di Esopo è possibile sviluppare una drammaturgia ragionando su:

  • Lo sviluppo della favola classica e della morale favolistica.
  • Importanza del ritmo necessario all’invenzione delle battute e del un dialogo scenico.
  • I bozzetti di scena: illustrazione dell’immaginazione dello spazio teatrale e dei personaggi.Le scuole interessate possono chiamare e prenotare
    telefonando allo 095530153 o scrivendo a ufficioscuole.teatrodellacitta@gmail.com entro venerdì 8 marzo

    Il personale del teatro insieme con il referente della scuola interessata concorderanno la data dell’incontro con la scrittrice (che potrà svolgersi già a partire dal 18 febbraio e fino al 23 marzo).

LA COPPA DEL GECO FERRARINO

I piani di gioco inventati e disegnati dalle classi partecipanti verranno esposti, presentati e premiati al Piccolo Teatro della Città il 14 di aprile 2019 in occasione del debutto dello spettacolo La tartaruga e la lepre malandrina di Lina Maria Ugolini per la regia di Gianni Salvo.

Chi è.

 Lina Maria Ugolini (Catania, 1963) figlia e nipote d’arte, unisce all’attività di scrittrice, poetessa e contafiabe, quella di musicologa. Vive sospesa tra la Sicilia e il Gargano. Laureata con lode in lettere moderne ha scritto vari saggi di carattere creativo per la LIM e per Musica/Realtà privilegiando il rapporto tra testo e musica nel Novecento e lo studio del linguaggio comico degli Intermezzi nel Settecento italiano. Lavora con i maggiori compositori siciliani per i quali scrive libretti di teatro musicale e testi poetici per arie e songs.

Come autrice di favole per musica e corti teatrali vince numerosi concorsi nazionali ed internazionali. Ha collaborato con il Teatro Massimo Bellini, la Camerata Polifonica Siciliana, Mondo Musica, Classica Internazionale di Catania, il Piccolo Teatro di Catania e della Città, Compagnia GoDoT di Ragusa.
È docente titolare di Analisi delle forme poetiche e drammaturgia musicale presso il Conservatorio “Umberto Giordano” di Foggia. È socia del CENDIC Centro Nazionale di Drammaturgia Contemporanea (Roma). Dirige la collana Gremese di teatro “Piccoli testi per piccoli Attori.”

Ha curato vari progetti di scrittura, creativi, didattici e di divulgazione musicale per i bambini e i ragazzi delle scuole secondarie e secondarie superiori. Progetti di lettura e presentazioni in varie librerie siciliane e nazionali. Tra i  festival ai quali ha partecipato: Minimondi, Millecunti, La tribù dei lettori, Unamarinadilibri. IsolaPoesia, Festa del libro di Zafferana, Letteratura Festival Milano, Hai visto un Re? (Milano), Volalibro, TuttoVolume, SabirFest.

Per RadioRosBrera di Milano cura il format Questione di ritmi.

Tra i suoi testi andati in scena: Un prestigiatore molto mago, (2006). Le messe in piega, (2007). Le azioni ilari e fabulanti… (2008). Oleandra porta due cuori, (2008). Jeli il pastore in azioni poetiche trasposto, (2009). Peter Pan nei giardini di Kensigton, (2008) e Lucistella racconta di Peter Pan, (2010).  Lo zolfo spento (2011). I testi poetici di Ballata per tre capinere (2011-2012). Ballate di amore e gelosia (2012-2113), La ferrovia (2013). La roba (2014), Nella sabbia e per la sabbia (2014), Il topo di campagna e il topo di città (2014). Sicilia. Terra di miele amaro (2015). Nel sorriso e nell’incanto del Flauto Magico (2016). Mufir Tulipan e le Ricce Califfe, Cica la Cicala e Is la Formica (2016). Capitan Domitilla e l’albero dei sogni (2017).U pupu muzzicatu (2017). Fuad che toccava le ali alle farfalle (2017-2018). Nel paese di Cappelia c’era una volta un cappelier (2018), Rossini a suon di scherzi (2018). Ziq è sulla spiaggia (2018).

Tra i suoi libri: Canti D’Amaranta (poesie, Forum/Quinta Generazione, 1991), L’Opera risibile (saggio, Nuove Edizioni Neopoiesis, 2000), Il Cavaliere del Superbo Palato (Robin, 2007), La foresta millepiedi (A&B 2010), Perfetti giorni qualunque, 8 racconti per la pagina e 4 per la scena (Robin, 2010), La musica nel tempo dei fiori di cappero (rueBallu, 2011), Con il naso rosso (poesia visiva, Ladolfi, 2011), Tutti per Bò (Lineadaria), la plaquette di poesia tipografica La ferrovia (L’Arca Felice).  William Shakespeare e la tempesta del guanto mascherato (rueBallu, collana Jeunesse, premio Andersen 2016, Miglior progetto editoriale), illustrazioni Pia Valentinis. Il teatro in scatola da scena. Contenitore ludico e didattico per scrivere una drammaturgia breve (Gremese). Il teatro di Lise La Lumac (Gremese). Rossini. Piano pianissimo, forte fortissimo (rueBallu, premio Andersen 2016, Miglior progetto editoriale) Ravel, Adelaide e i sortilegi, M. Zumalabe, illustrazioni. (rueBallu, premio Andersen 2016, Miglior progetto editoriale) in collaborazione con Ars In Fabula, docente Mauro Evangelista. Jamil e la nuvola (Splen), Scale mobili (Splen), Fuad delle farfalle (Splen), Le forme della poesia e la musica per conoscere e creare (manuale per gli allievi di canto e composizione) Villaggio Maori Edizioni.

Ziq è sulla spiaggia (Ensemble).

In corso di stampa: Tu sei mio io sarò tuo. La forza e la pace sulle ali di Federico II, illustrazioni di Nadia Campanotta (rueBallu).

www.linamariaugolini.it

 

 

Nessun commento ancora

lascia un commento