Archivio mensile : aprile 2018

“Il Gallo” di Tullio Kezich da “Il Bell’Antonio” di Vitaliano Brancati

Era solo il dopoguerra eppure sembrano passati dei secoli da quel periodo in cui Vitaliano Brancati costituiva l'incubo e il bersaglio preferito della censura, come se il fascismo non fosse caduto. Anche per questo, il suo teatro s'impose postumo. Nel 1955 pubblica Il bell’Antonio, considerato il più grande capolavoro della narrativa brancatiana, sia per la...
Per saperne di più